“ARNO sicuro. Pulito. Da vivere”: il Consorzio 4 Basso Valdarno presente alla mostra allestita a Firenze presso le sale espositive Carlo Azeglio Ciampi e Zap

Pisa, 8 novembre 2019

Lo stretto rapporto che unisce l’Arno con il territorio aretino, fiorentino e pisano è rappresentato nella mostra “Arno sicuro. Pulito. Da vivere” che si è aperta il 4 novembre e che sarà visitabile fino al 21 novembre presso le sale espositive Carlo Azeglio Ciampi (Via de’ Pucci 16) e ZAP – Zona Aromatica Protetta (Vicolo di Santa Maria Maggiore 1).

Una mostra multimediale ed uno spazio che ospita tanti eventi ed incontri per far conoscere al pubblico il nostro grande fiume toscano, grande fonte di ricchezza idrica, ambientale e di biodiversità, e che è affidato anche ai consorzi di bonifica per la manutenzione.

Dalla grande alluvione del 1966 molto è stato fatto in termini di sicurezza, grandi opere che costituiscono la risorsa pubblica per la prevenzione dei disastrosi e sempre più frequenti eventi meteorologici.

Martedì 19 novembre dalle ore 10,00, presso le sale espositive Carlo Azeglio Ciampi, il Consorzio 4 Basso Valdarno, insieme al Consorzio 2 Alto Valdarno e al Consorzio 3 Medio Valdarno, interverrà all’incontro “La manutenzione dei corpi idrici e delle sponde: il ruolo dei consorzi di bonifica”:
– Alessandro Mazzei, Direttore AIT
– Massimo Lucchesi, Segretario Autorità di Distretto
– Serena Stefani, Presidente del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno
– Marco Bottino, Presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno
– Maurizio Ventavoli, Presidente del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno
– Federico Preti, Dipartimento Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali-UNIFI

Info e programma completo delle iniziative su: vivilarno.it

mostra-vivi-arno-firenze-2019

Puliamo il mondo in golena d’Arno

Pisa, domenica 27 ottobre

“Puliamo il mondo in golena d’Arno”
Appuntamento alle ore 9.30 viale delle Piagge (bar Lilli)

Dopo il rinvio a causa del maltempo, la prevista edizione di Puliamo il Mondo 2019, si svolgerà domenica 27 ottobre per pulire e recuperare un tratto di golena d’Arno. Lì si potrebbero prolungare le passeggiate sul viale delle Piagge se il percorso non fosse deturpato dai rifiuti di ogni genere abbandonati da cittadini che non amano la bellezza del luogo.

L’iniziativa, promossa dal 1992 da Legambiente in tutta Italia, ha la adesione del Comune di Pisa. «Si tratta di un punto particolarmente sensibile – spiega l’assessore all’ambiente Filippo Bedini – e interessato dalle correnti dell’Arno che vi depositano rifiuti e materiale vario. Pertanto, con questa giornata vogliamo riuscire a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di tenere pulite non solo le nostre coste e il territorio ma anche il fiume che è il cuore della nostra città».

Anche il Consorzio 4 Basso Valdarno partecipa alla manifestazione contribuendo alla pulizia del verde invasivo purtroppo intrecciato dai rifiuti. «La pulizia in questo tratto dell’Arno, oltre che particolarmente significativa per la tutela di un’ambiente che conserva netti tratti di biodiversità, ci permette di far conoscere ai cittadini tutte quelle problematiche dovute all’abbandono sconsiderato dei rifiuti e che impattano quotidianamente nelle nostre attività per la sicurezza idraulica» commenta il Presidente del Consorzio 4 Basso Valdarno Maurizio Ventavoli.

L’appuntamento è alle ore ore 9.30 all’estremo periferico del viale delle Piagge e i lavori si protrarranno per tutta la mattina.

Comune e Consorzio hanno provveduto all’acquisto dei kit con i materiali utili per i lavori che saranno distribuiti con la collaborazione dei volontari di Legambiente Pisa.
Gli organizzatori si augurano che i cittadini partecipino numerosi in una giornata di volontariato attivo per un’area forse poco conosciuta, ma di grande bellezza e interesse naturalistico.

Locandina Pisa 27 ottobre 2019

Con l’elezione dei componenti dell’Ufficio di Presidenza si completa la governance del Consorzio 4 Basso Valdarno

Pisa, 18 ottobre 2019

Nell’assemblea consortile di martedì 15 ottobre è stata deliberata l’elezione degli altri due componenti dell’Ufficio di Presidenza che affiancheranno il Presidente Maurizio Ventavoli eletto nell’assemblea del 26 luglio u.s.

All’unanimità sono stati eletti Federigo Federighi in qualità di Vice Presidente e il Sindaco di San Miniato Simone Giglioli come terzo membro.

Si completa così la governance del Consorzio 4 Basso Valdarno: con la designazione all’interno dell’organo di indirizzo politico di rappresentanti della Valdinievole, dell’Area Pisana e della Valdera si rappresenta quindi tutto il comprensorio.

Dei 28 membri componenti l’assemblea, 15 sono stati eletti nella tornata elettorale dello scorso aprile, 12 sono i nominati tra i sindaci del comprensorio dal Cal (Comitato delle Autonomie Locali), mentre Paolo Feri è stato nominato lo scorso 23 luglio dal Consiglio della Regione Toscana.

“L’elezione dei due consiglieri consortili a componenti dell’Ufficio di Presidenza definisce perfettamente la mia idea di “comprensorio”, un territorio cioè che, se pure nella sua diversità per morfologia, rischio idrologico e caratteristiche sociali, è tutelato nella sua totalità. A Federigo Federighi e Simone Giglioli, che mi affiancheranno alla guida del Consorzio, i miei migliori auguri di buon lavoro” il commento del Presidente Maurizio Ventavoli.

Ufficio di Presidenza - Ventavoli, Federighi, Giglioli

Il punto sui lavori in Valdinievole e Egola Montalbano: il progetto per la mitigazione del bilancio idrico nel Padule di Fucecchio, le Manutenzioni Ordinarie e Straordinarie

Ponte Buggianese, 27 settembre 2019

Il grande progetto per la mitigazione del bilancio idrico nel Padule di Fucecchio è giunto al secondo anno e i buoni risultati cominciano ad essere evidenti. Concluse lo scorso anno le attività burocratiche e i saggi per le la verifica di eventuale presenza di ordigni bellici nell’area, nell’estate 2019, e precisamente nell’intervallo di tempo dal 1 luglio al 30 settembre, periodo ampliato rispetto allo scorso anno grazie alla deroga ricevuta dalla Regione Toscana, si è passati all’attività più concreta, quella dello scavo e della rimodellazione degli argini nei due canali esterni al cratere palustre e precisamente del Canale del Capannone ad Ovest e del Canale del Terzo ad Est, nonché del Canaletto che corre centralmente rispetto al cratere. Accanto a queste si sono affiancate le realizzazioni di opere puntuali all’interno dei sottobacini per la regolazione del deflusso delle acque.

Come dimostrano le foto realizzate con l’ausilio dei droni, gli effetti degli scavi sono chiaramente visibili e documentano la trasformazione dell’area: la portata d’acqua dei canali è aumentata e questo ha favorito anche la maggior concentrazione di ossigeno a favore della salvaguardia della fauna ittica, tanto che gli impianti di ossigenazione sono entrati in funzione un minor numero di volte rispetto agli anni precedenti.

“Ripristino officiosità idraulica nei corsi d’acqua del Bacino Basso Valdarno”. N. 4 progetti definitivi per interventi di controllo vegetativo lungo la sponda del Fiume Arno in sinistra e destra idraulica all’interno del Comune di Pontedera, Castelfranco di Sotto, Montopoli in Val d’Arno, Santa Croce sull’Arno, San Miniato (PI) e Fucecchio (FI). Avviso di indizione conferenza dei servizi in forma simultanea e in modalità sincrona

MAURIZIO VENTAVOLI ELETTO NUOVO PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Pisa, 26 luglio 2019

Con il voto favorevole di 17 su 28 è stato eletto presidente del Consorzio Maurizio Ventavoli, già vice presidente nella precedente amministrazione. Rinviata alla prossima assemblea l’elezione del vice presidente e del terzo componente dell’Ufficio di Presidenza.

Nel corso dell’assemblea ratificato l’avvicendamento di un membro eletto tra i componenti dell’assemblea: Paolo Roberto Rossi, primo dei non eletti, è subentrato al dimissionario Giacomo Sanavio.

Dei 28 membri componenti l’assemblea, 15 sono stati eletti nella tornata elettorale dello scorso aprile, 12 sono i nominati tra i sindaci del comprensorio dal Cal (Comitato delle Autonomie Locali), mentre Paolo Feri è stato nominato lo scorso 23 luglio dal Consiglio della Regione Toscana.

“Il mio incarico nella precedente amministrazione mi ha permesso di conoscere a fondo tutto il comprensorio. Il mio impegno come presidente sarà quello di avviare un dialogo costruttivo con tutti, sindaci, associazioni, portatori di interesse, aziende ma anche con tutti i cittadini per il fine ultimo di risolvere le problematiche che insistono sul territorio” il commento del neo eletto presidente Maurizio Ventavoli.

 

Maurizio Ventavoli_02

Avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse per il conferimento dell’incarico di Direttore Generale del Consorzio di bonifica 4 Basso Valdarno ai sensi dell’art. 21 della L.R. 79/2012 e ss.mm.ii.

Con Decreto del Presidente n. 3 del 31 luglio 2019 è stato approvato l’ Avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse per il conferimento dell’incarico di Direttore Generale del Consorzio di bonifica 4 Basso Valdarno ai sensi dell’art. 21 della L.R. 79/2012 e ss.mm.ii.

PROCEDURA REVOCATA CON DECRETO DEL PRESIDENTE N. 5 DEL 08/08/2019

“Ripristino officiosità idraulica nei corsi d’acqua del Bacino Basso Valdarno”. N. 3 progetti definitivi per interventi di controllo vegetativo lungo la sponda del Fiume Arno in sinistra e destra idraulica all’interno del Comune di Calcinaia e Pontedera (PI). Avviso di indizione conferenza dei servizi in forma simultanea e in modalità sincrona

Avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse per il conferimento dell’incarico di Direttore Generale del Consorzio di bonifica 4 Basso Valdarno ai sensi dell’art. 21 della L.R. 79/2012 e ss.mm.ii

Con Decreto del Presidente n. 6 del 8 agosto 2019 è stato approvato l’ Avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse per il conferimento dell’incarico di Direttore Generale del Consorzio di bonifica 4 Basso Valdarno ai sensi dell’art. 21 della L.R. 79/2012 e ss.mm.ii.

L’Avviso e i relativi allegati sono stati pubblicati sul BURT del 14 agosto 2019 – Parte Terza n. 33.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere recapitate entro e non oltre le ore 12:00 del 30/08/2019.

L’avviso ed i relativi allegati (pubblicati nell’Area Amministrazione Trasparente_ selezione del personale_ reclutamento del personale) possono essere scaricati ai seguenti link:

“Ripristino officiosità idraulica nei corsi d’acqua del Bacino Basso Valdarno”. N. 3 progetti definitivi per interventi di controllo vegetativo lungo la sponda del Fiume Arno in sinistra idraulica all’interno del Comune di Pisa e Cascina (PI). Avviso di indizione conferenza dei servizi in forma simultanea e in modalità sincrona